user_mobilelogo

TERAPIE RIEDUCATIVE


MASSOTERAPIA DISTRETTUALE: massaggio terapeutico classico svolto su uno o più segmenti corporei allo scopo di alleviare le algie dolorose muscolari e/o per preparare la zona al trattamento chinesiterapico.

MASSOTERAPIA IN TOTO COLONNA: massaggio terapeutico eseguito con le manovre classiche del massaggio su l’intera colonna vertebrale.

MASSOTERAPIA PER DRENAGGIO LINFATICO: linfodrenaggio manuale metodo Vodder, utilizzato per favorite lo scorrimento della linfa per meglio favorire il riassorbimento degli edemi, in tutte le patologie di origine oncologiche ortopediche e circolatorie dell’apparato locomotore.

MASSOTERAPIA CONNETTIVALE: tecnica manuale viscero-cutanea per stimolare una risposta neuro-riflessa del tessuto connettivale cutaneo, inibendo aree riflessogene corrispondenti a organi profondi.

CHINESITERAPIA: una serie di tecniche naturali basate sul movimento allo scopo di recuperare.
La disabilità e la funzione, distinguiamo:

Chinesiterapia passiva assistita, svolta dal terapista.

Chinesiterapia attiva, attivamente eseguita dal paziente, a sua volta si distingue in tecniche:

  • contro-resistenza adattata;
  • con resistenza elastica;
  • con elastico:

GINNASTICA PROPRIOCCETIVA: tecnica fisioterapica al recupero della muscolatura posturale mediante l’utilizzo di superfici instabili su cui si dispone il paziente. Questa metodica aiuta al recupero della barosensibilità profonda e sono legata alla messa in tensione dei vari barocettori articolari tendini e somatici, mediante oscillazioni pressioni e trazioni.